Rinnovo patente, conversione e duplicato

patenti speciali

Presso l’Autoscuola Buonarroti è possibile effettuare il rinnovo, la conversione e il duplicato della patente B. Per procedere con il rinnovo è necessario portare entro giovedì mattina la seguente documentazione:

  • patente
  • carta di identità valida
  • codice fiscale
  • n.1 foto tessera

È possibile, inoltre, inviare tutta la documentazione scannerizzata e la fototessere in formato .jpg al seguente indirizzo: autoscuolabuonarroti@gmail.com

Tutti i giovedì dalle 18.30 alle 20.00 si effettua la visita medico oculistica.

Conversione patente

Autoscuola Buonarroti effettua il servizio di conversione di patenti estere con la sostituzione del documento di guida straniero con uno italiano. La conversione può avvenire sia per patenti comunitarie sia che extra comunitarie.

Conversione patente comunitaria

La patente comunitaria, cioè rilasciata da uno stato appartenente all’Unione Europea o allo Spazio Economico Europeo è equiparata alla patente di guida italiana, perciò è possibile per il possessore circolare con la patente estera fino a scadenza. Terminato il periodo di validità, infatti, il possessore si dovrà rivolgere a un’agenzia come Autoscuola Buonarroti, esperta in pratiche automobilistiche, per la richiesta di conversione della patente che verrà ritirata e restituita allo Stato emittente.

La conversione può avvenire anche prima della scadenza di validità se il possessore lo richiedesse.

C’è un’eccezione valida per i possessori di patente estera senza limite di validità temporale. In questo caso è la conversione è resa obbligatoria.

Conversione patente non comunitaria

Per i titolari di patente di guida non comunitaria è possibile guidare veicoli con patente estera fino ad un anno dall’acquisizione della residenza. Passato questo termine massimo sarà necessario rivolgersi agli uffici competenti per procedere con l’operazione di conversione.

Vi invitiamo a contattare la sede di Autoscuola Buonarroti in Via Buonarroti a Milano per conoscere nel dettaglio la procedura e la documentazione da presentare.

Duplicato patente

Il duplicato della patente può essere richiesto in caso di furto, smarrimento, distruzione e deterioramento.

In caso di furto, smarrimento, distruzione e deterioramento, il titolare del documento potrà recarsi presso l’autoscuola e lasciare che questa si occupi di tutte le pratiche del caso che prevedono la presentazione della denuncia presso gli Organi di Polizia per effettuare la denuncia, i quali verificheranno se la patente potrà essere duplicata telematicamente dall’Ufficio Centrale Operativo del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti mediante invio della documentazione necessaria. Qualora questo fosse possibile, la patente duplicata verrà inviata presso la residenza dell’intestatario al quale verrà nel frattempo consegnato un Permesso Provvisorio di guida valido fino al ricevimento del duplicato.

In caso di duplicabilità della patente, il titolare dovrà consegnare 2 fototessera recenti.

Se il documento non dovesse risultare duplicabile sarà necessario presentare richiesta di duplicazione presso lo sportello del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti di Milano.

Share by: